Cos’è e come ottenere un Mutuo al 100%

1 Apr 2019 - mutui

Cos’è e come ottenere un Mutuo al 100%

L’acquisto di una casa è spesso l’avveramento di un sogno a lungo inseguito, ma l’attuale situazione economica mondiale, nonostante gli attuali sforzi della BCE, in molti casi ha rovinato la capacità di risparmio di giovani e famiglie, inficiando così la possibilità di accendere un mutuo.
In questo caso il “Mutuo al 100%” è un’ancora di salvezza che consente agli aspiranti acquirenti di poter diventare finalmente “proprietari” di un appartamento, pur se privi di risorse economiche da investire, e quindi ovviando a quel classico 20% del valore dell’immobile in garanzia che le banche non coprono con i classici mutui.

Cosa sono i mutui al 100%

La Banca d’Italia, con il Fondo di Garanzia Prima Casa introdotto dalla Legge di Stabilità 2014, ha da tempo concesso la possibilità di garantire la copertura complessiva del costo di un immobile, consentendo a determinati istituti di credito specializzati la possibilità di garantire la copertura totale del costo di una casa: cioè il 100% del mutuo.

Cosa serve per ottenere un mutuo al 100%

Gli istituti di credito che forniscono mutui al 100% hanno bisogno di garanzie precise e più elevate rispetto a quelle offerte da un classico mutuo, infatti serve avere un reddito di un certo valore, e che sia derivante da un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Per la banca è importante ben conoscere la situazione patrimoniale del richiedente e l’effettiva capacità di adempiere le relative obbligazioni finanziarie, in quanto essa si espone ad un rischio più alto del solito, dato che l’importo da erogare equivale alla totalità del valore della prima casa.

La presenza di un secondo reddito all’interno dello stesso nucleo familiare rende più facile l’accesso al finanziamento.

L’aiuto di una polizza

Una polizza assicurativa fideiussoria va a coprire quel 20% aggiuntivo di cui la banca si assume il rischio. L’istituto di credito può accendere tale polizza a proprio carico recuperando la spesa tramite uno spread più elevato, oppure lo stesso cliente può intestarla a se stesso e pagarla personalmente.

Chiaramente il Mutuo al 100% ha spesso rate più basse (sempre mai superando il 30% del reddito mensile disponibile dal cliente), interessi più alti, e una durata più lunga, ma dà la possibilità di fare un investimento per una futura propria proprietà, piuttosto che garantirsi una casa in affitto con una spesa mensile a fondo perduto.

L’aiuto di una seconda ipoteca

Un’altra soluzione per ottenere il Mutuo al 100% è quella di mettere a disposizione un secondo immobile da ipotecare. Probabilmente, in caso di mancanza di un proprio secondo bene di proprietà, bisognerà chiedere l’aiuto di un parente molto stretto (ad esempio i genitori), che concederanno di estendere la garanzia sull’immobile di proprietà ipotecandolo.

La soluzione più semplice

Se cerchi un Mutuo al 100% MutuOn può darti questa grande possibilità facendoti ottenere le migliori condizioni disponibili sul mercato e con grande semplicità.
Compila il nostro form per essere contattato, oppure chiamaci, e potrai avere tutte le informazioni di cui hai bisogno senza alcun impegno.


Inserisci le parole che vuoi cercare e clicca invio