Consolidamento Debiti, un’ancora di salvezza per i tuoi prestiti

14 Mag 2018 - Notizie

Consolidamento Debiti, un’ancora di salvezza per i tuoi prestiti

Hai affrontato un periodo difficile e hai dovuto chiedere un prestito personale; il brutto periodo purtroppo è durato a lungo, obbligandoti a chiedere altri finanziamenti, e ora ti ritrovi ogni mese a dover far fronte a tanti bollettini e diverse scadenze da dover gestire e pagare tutte assieme.
Per far fronte a questa diffusa situazione economica, nel 2011 il Governo introdusse un nuovo strumento finanziario studiato per arginare le problematiche derivanti dal sovra indebitamento.  Con il Decreto Legge n. 212 nacque il Consolidamento Debiti: una vera ancora di salvezza che permette al cliente di regolarizzare la sua posizione debitoria agevolandola in diverse modalità: sia sotto l’aspetto organizzativo che economico.

Cos’è il consolidamento debiti 

Il consolidamento debiti consiste nel fare un unico nuovo mutuo capace di estinguere tutti i piccoli prestiti ancora in essere.  Nell’istruttoria la banca vede tutti i finanziamenti residui che il cliente ha e li somma per poter affrontare un unico nuovo mutuo mirato all’estinzione di tutti questi prestiti.
La banca che eroga il mutuo vincola l’erogazione all’estinzione dei finanziamenti che il cliente ha in essere, in modo tale che il debitore si ritrovi con un’unica sola rata da pagare.  Rata che sarà sicuramente più piccola della somma dei vari bollettini mensili che si aveva precedentemente da pagare.

Il consolidamento debiti quindi razionalizza le varie spese in una sola, ma soprattutto alleggerisce il carico mensile finanziario grazie a due importanti motivi:

  • il tasso del mutuo è nettamente più basso dei precedenti finanziamenti;
  • la durata del nuovo, unico, debito (trattandosi di mutuo) può avere una durata superiore ai 10 anni, e quindi consentire rate più piccole e più facilmente onorabili.

 

Quali requisiti bisogna avere

I requisiti fondamentali che il cliente deve avere sono:

  • la capacità reddituale per ottenere un mutuo;
  • un immobile da poter ipotecare;
  • essere in regola coi pagamenti dei finanziamenti in essere.

L’attestazione dell’affidabilità del cliente verso la banca è un’operazione delicata e complessa, che richiede una giusta intermediazione ad opera di professionisti del settore capaci di valutare la situazione e la corretta fattibilità del piano di ammortamento.  I nostri specialisti di MutuOn, a Triggiano (BA), ti consentono di avere dalla tua parte tutto il supporto necessario per trarre il maggior beneficio da questo utile strumento finanziario, capace di agevolare il pagamento dei tuoi tanti prestiti personali, ridurne il valore, e magari ottenere liquidità aggiuntiva.

Scopri i benefici della surroga del mutuo


Inserisci le parole che vuoi cercare e clicca invio